domenica 14 febbraio 2010

GLI INCIDENTI DIPLOMATICI

quattro anni fa stavo camminando mano nella mano con la Esse, eravamo molto innamorati.
a un certo punto per tagliare la città siamo finiti in mezzo a un parco e c'era uno stagno o qualcosa di simile, e dovevano esserci credo delle oche o delle anatre, perchè a un certo punto si è sentito Qua-qua-qua... queeee-qua-qua-qua...
mi son girato verso la Esse le ho detto Come, scusa?
poi lei mi ha tirato un ceffone, ma per finta, in realtà rideva.

1 commento:

shany ha detto...

vabbeh, ma che permalosa però!
ma tu le hai spiegato che è stata solo una coicidenza? che se foste passati di fianco ad una fattoria, invece che passare di fianco ad uno stagno, che se ci fosse stato un ciuchino al posto di un'anatra, che se si fosse sentito ragliare iiiiii-oooooooh, invece che starnazzare qua-qua-qua queeee allora avrebbe dovuto dire lei: "come scusa?"