mercoledì 26 novembre 2008

ooops... I did it again

l'altro giorno ero a Pomaretto, c'era il vento, saltava la luce. era pomeriggio presto, non c'era nulla da mangiare in casa, aspettavo il tecnico che doveva controllare i cablaggi del banco. i cablaggi del banco vuol poi dire i cavi del mixer.
scendo giù al bar e prima di raggiungere il bar si avvicina una ragazza con un quadernone in mano.
Posso farti una domanda?
si ma ho fretta, salta la luce, non c'è nulla da mangiare in casa, aspetto il tecnico che deve controllare i cablaggi del banco.
mi fa Che quotidiani compri?
quando lo compro, compro il Manifesto.
Che quotidiani leggi in rete?
quando lo leggo in rete, leggo La Repubblica.
Ultimo libro letto o che stai leggendo?
Siam poi gente delicata.
poi patapim patam abbiamo quasi litigato, voleva il mio numero di cellulare io non volevo darglielo. mi fa Ma non è per me, è per l'azienda che fa dei controlli. Appunto, dico io, se era per te, te lo davo anche, è l'idea che l'azienda faccia dei controlli che non mi va mica bene.

il giorno dopo ero a Torino in via Po, stavo andando alle prove, ero in ritardo, c'erano cinque gradi, si avvicina una ragazza con un quadernone in mano.
Posso farti una domanda?
si ma ho fretta, devo andare alle prove, sono in ritardo, fa un cazzo di freddo.
mi fa Che quotidiani compri?
quando lo compro, compro il Manifesto.
Che quotidiani leggi in rete?
quando lo leggo in rete, leggo La Repubblica.
Ultimo libro letto o che stai leggendo?
Siam poi gente delicata.

il giorno dopo ancora ero sempre a Torino, tornavo dalle prove non ero in via Po ero in via Garibaldi, stavo andando a casa della V, non avevo mangiato nulla in tutto il giorno, c'erano tre gradi, ero sfinito, si avvicina una ragazza con un quadernone in mano.
io tiro dritto e le dico a voce alta Il Manifesto, in rete La Repubblica, Siam poi gente delicata.
poi sento lei da dietro, che l'avevo ben superata, sento lei da dietro che mi fa Porta Nuova, dov'è Porta Nuova?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ahahahahahaahahah
Vale

valentina ha detto...

Sei davvero un mito...