martedì 18 novembre 2008

Tuffo e Briciola

ieri sera ricevo un sms dalla mia assistente.
Tuffo, c'era scritto.
vado su e giù col cursore, nulla.
solo Tuffo, c'era scritto.
ho pensato Va in piscina. poi ho pensato Non è tipa da andare in piscina.
ho pensato Fa un tuffo nel passato. poi ho pensato Non è tipa da fare tuffi nel passato.
ho pensato Ha sbagliato destinatario. poi ho pensato Non è tipa da sbagliare i destinatari.
allora faccio Rispondi e digito la esse poi la ci poi la u poi di nuovo la esse poi la la a poi il punto interrogativo.
e faccio invio.
fine.
poi mi sveglio stamattina ricevo un altro sms dalla mia assistente.
Tuffo. il mio cane si chiama Tuffo. prima mi chiedi le cose, poi non ti ricordi di avermi chiesto le cose.
a parte che io te l'ho chiesto la mattina, tu mi scrivi la sera, Tuffo.
io che ne so.
poi fosse stato Fufi, uno riceve un sms con scritto Fufi, e pensa ma Fufi, cosa vorrà dire Fufi? sembra il nome di un cane. poi pensa Perchè mi scrive il nome di un cane?
poi si da la risposta da solo, si dice Ah già, le avevo chiesto qual'era il nome del suo cane.
fosse stato Mario, uno riceve un sms con scritto Mario, e pensa ma Mario, cosa vorrà dire Mario? sembra il nome di uno dei videogiochi. poi pensa Perchè mi scrive il nome di uno dei vodeogiochi?
poi si da la risposta da solo, si dice Ah già, le avevo chiesto qual'era il nome di quel tipo lì dei videogiochi.
ma Tuffo, uno riceve un sms con scritto Tuffo, è più difficile. magari si mette a pensare ma Tuffo, cosa vorrà dire Tuffo?
forse è andata in piscina, uno pensa.
o forse ha fatto un tuffo nel passato.
magari invece ha sbagliato destinatario, poi pensa.
insomma viene fuori una cosa un po' confusa che uno non sa a cosa aggrapparsi, non ne esce più fuori.
quindi si chiama Tuffo, quel cane lì.
ieri non me lo ricordavo, quel nome, ora dopo questa cosa degli sms vedrai me lo ricorderò bene.
qundi si chiama Tuffo quel cane lì, quello su Facebook.
non Briciola.
vai su Facebook cerchi il gruppo della WAH Companion, ci trovi anche Tuffo.
puoi chiedrgli di diventare amico. che ne sai, magari avete degli interessi in comune.
Briciola però me lo ricordo, e io lo so bene perchè ho scritto Briciola e non Tuffo.
Tuffo non me lo ricordavo, allora ho scritto Briciola che era il cane di Kasko.
l'unica differenza, Briciola credo sia morto.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

è stato facile trovarti, rat-man

Anonimo ha detto...

ah ah ah

Ru ha detto...

mi raccomando state tutti anonimi e non iscrivetevi al Blog.
si sa mai.

Rat-man col trattino è uno che ne sa.
io l'ho scritto senza trattino.
mica ci sono arrivato, me lo han fatto notare.

Anonimo ha detto...

o una che ne sa.

Anonimo ha detto...

e comunque mi iscriverei al blog ma ci va tempo e calma, non lo faccio con cattiveria

Anonimo ha detto...

e comunque non sono cattiva, davvero, ho solo usato un trucco

Anonimo ha detto...

e comunque.

Ru ha detto...

mi sembra ci sia una roba si chiami La Banca del Tempo.
prova a vedere.

oppure c'è quel cartone animato di D'Alò, non so più se era La Freccia Azzurra o un altro.
c'eran gli uomini tutti griiiigi che non avevano tempo di fare niente.
neppure di iscriversi ai Blog.

Anonimo ha detto...

dai ti svelo il trucco. la prima cosa di cui abbiamo parlato la settimana scorsa è stato il nostro scrittore preferito e di un ipotetico incontro a firenze. e mi hetto che da giancarlo non mi sono persa niente

Anonimo ha detto...

e mi han detto

Anonimo ha detto...

e siccome mi è piaciuto come scrivi unpocosìallanoricomepiaceanoi, volevo leggerne some more. bravo davvero. tocca convincere tua cugina a convertirsi al norismo.

psusu ha detto...

il mio cane è un po' che si chiama libero.

Anonimo ha detto...

sei un mito, sto morendo dalle risate, che banda divertente, io faccio il tifo , un abbraccio dal ragno matteo